DMAV entra in The Independent Project del MAXXI

Il MAXXI di Roma, il Museo delle arti del XXI Secolo, ha lanciato The Independent Project, un progetto innovativo che mira alla valorizzazione degli artisti e dei gruppi che operano in modo indipendente. Da qualche giorno, ne fa parte anche DMAV!

Cos’è The Independent Project?

Il MAXXI non è solo sede espositiva fra le più importanti del nostro paese, ma nella sua mission si pone anche come luogo di innovazione culturale e laboratorio di sperimentazione artistica. In continuità con questo spirito, ha creato The Independent Project, dove seleziona e raccoglie le esperienze artistiche di eccellenza che cercano di sottrarsi alle logiche di mercato tradizionali per seguire la strada dell’indipendenza produttiva. L’idea centrale è quella di spazio autonomo e di conoscenza virale: luoghi in cui fare arte e facilitare processi di condivisione della conoscenza secondo una forma di diffusione non centralizzata. La disseminazione, la proliferazione libera, le connessioni inaspettate, l’apertura multidirezionale, a rete o a rizoma, come modi per riaffermare una paradossale centralità dell’arte in un mondo sempre più orientato a creare nicchie di mercato e forme di identificazione rigida.

The Independent Project è laboratori, spazi di ricerca, gruppi di produzione, case editrici innovative, collettivi a configurazione mobile: offre una vetrina di prestigio a iniziative di vario tipo, tutte caratterizzate dalla volontà di essere fieramente indipendenti e di perseguire la loro strada creativa senza condizionamenti di sorta.

DMAV all’interno del progetto

In questa ottima compagnia, ci siamo anche noi. DMAV è stato selezionato come una delle realtà artistiche che il MAXXI ha deciso di valorizzare. Un riconoscimento importante, ma soprattutto un segnale che ci fa capire come la strada di DMAV, soprattutto a partire da progetti diffusi come #numbers, Flow, Echoes sia quella giusta. Incontrare le istituzioni cercando nuove aperture, entrare in spazi pubblici secondo una logica di museo diffuso, confrontarsi in modo diretto con i nuclei e i significati profondi dei luoghi: fare arte fuori dagli schemi per cercare incroci e risonanze anche in spazi non abituali. E soprattutto, portare avanti una logica di partnership ampia: l’incontro con attori di rilievo del territorio per DMAV è parte integrante del progetto artistico. Fare sviluppo di comunità creando nuove forme di relazione all’interno dei luoghi e delle città.

VISITA IL SITO DEL PROGETTO
LO SPAZIO DMAV SUL SITO

Theme — Timber
All contents © DMAV 2016
Back to top